Wellbeing: la parola d’ordine del 2024

wellbeing

Wellbeing è termine che abbraccia un vasto spettro di significati e interpretazioni, e che rappresenta uno degli obiettivi centrali dell’esperienza umana. 

Va oltre la mera assenza di malattia e sofferenza. È uno stato di equilibrio dinamico che coinvolge il corpo, la mente e lo spirito, promuovendo una vita soddisfacente e significativa. 

Nel contesto odierno, caratterizzato da ritmi frenetici e stressanti, soprattutto sul lavoro, investire nella propria salute e nel proprio benessere diventa essenziale. 

Le aziende, soprattutto quelle di grandi dimensioni, da anni investono nel welfare, ossia nel benessere dei propri dipendenti. L’hanno sempre fatto attraverso sconti e premi, ma nel 2024 la nuova frontiera sarà quella del wellbeing, e in molti lo incentiveranno attraverso lo sport. 

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro è stata chiara, politiche che integrano il wellbeing aziendale aiutano i lavoratori a essere più concentrati, a gestire meglio lo stress, a stancarsi meno e, in poche parole, a essere più produttivi. 

Nella ricerca di questo agognato benessere, lo sport emerge come un pilastro fondamentale per il raggiungimento e il mantenimento del benessere personale. Attraverso la pratica sportiva, ogni individuo può scoprire il proprio potenziale, superare sfide e raggiungere un equilibrio armonioso tra corpo, mente e spirito, fondamentale per un’autentica esperienza di benessere.

Scopriamo cos’è il wellbeing e come raggiungerlo. 

Cosa si intende per wellbeing?

Il significato di “wellbeing“, letteralmente, è “benessere”. Questo termine inglese si riferisce a uno stato generale di salute e felicità. 

Tale condizione di benessere olistico coinvolge diverse dimensioni della vita di una persona:

  • Fisica: salute generale, energia, alimentazione, sonno, attività fisica;
  • Mentale: capacità di gestire lo stress, pensieri positivi, concentrazione, memoria; 
  • Emotiva: felicità, senso di appartenenza, relazioni positive, autostima;
  • Professionale: soddisfazione lavorativa, crescita professionale, equilibrio tra lavoro e vita privata;
  • Sociale: reti di supporto, senso di comunità, partecipazione sociale. 

Il wellbeing è un concetto multidimensionale e soggettivo, che varia da persona a persona.

Le aziende sono sempre più attente al benessere dei propri dipendenti. Ce ne rendiamo conto dal fatto che cercano di garantire un maggior equilibrio tra lavoro e vita rispetto ai decenni passati e quest’anno, per molti, sarà un’ulteriore svolta. 

Il 2024 ha rappresentato un anno di cambiamento per tanti. C’è una naturale propensione al benessere, che porta a dedicare più tempo a interessi e passioni che permettono di raggiungerlo. Una delle componenti principali del wellbeing è certamente l’attività fisica. 

wellbeing benessere

L’importanza dello sport in tutti gli ambiti

Lo sport ha un’importanza fondamentale in tutti gli ambiti della vita, non solo in quello fisico. 

Ecco perché rientra tra gli strumenti che permettono di raggiungere il wellbeing:

  • Salute fisica: lo sport aiuta a mantenere un corpo sano e in forma, prevenendo l’insorgenza di malattie croniche come l’obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari, inoltre,
  • migliora resistenza, forza e flessibilità;
  • Salute mentale: è un ottimo modo per ridurre lo stress, l’ansia e la depressione, aiuta a migliorare l’umore, la concentrazione e la memoria;
  • Benessere sociale: è un’importante attività sociale che permette di conoscere nuove persone, stringere amicizie e creare un senso di appartenenza, può essere un importante strumento di inclusione sociale;
  • Valori educativi: insegna valori importanti come la disciplina, il rispetto, la lealtà, la collaborazione e il fair play, può aiutare a sviluppare la leadership, la resilienza e la capacità di gestire le sconfitte;
  • Ambito lavorativo: può migliorare le prestazioni lavorative in diversi modi, riducendo lo stress, aumentando la concentrazione e migliorando l’umore. 

Lo sport permette di raggiungere la cosiddetta fitfullness, una sensazione complessiva di benessere fisico e mentale tipica del post-allenamento. 

Benessere personale per stare meglio nella vita

Per raggiungere un buon livello di benessere personale è quindi importante lavorare su tutti gli ambiti appena citati: salute fisica e mentale, benessere sociale, benessere emotivo e soddisfazione professionale. 

Un elevato livello di wellbeing può portare a numerosi benefici, tra cui:

  • Maggiore produttività e creatività;
  • Migliore salute fisica e mentale;
  • Sviluppo della resilienza;
  • Maggiore soddisfazione della vita;
  • Riduzione del rischio di burnout e malattie;
  • Migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Esiste un legame ormai ampiamente dimostrato tra benessere personale e produttività lavorativa. Un dipendente che si sente bene a livello fisico, mentale e sociale è più propenso ad essere concentrato, motivato, creativo, resiliente, proattivo, e le aziende se ne sono rese conto. 

Al contrario, un dipendente che si trova in una condizione di malessere è più incline a distrazione, demotivazione, scarso rendimento, assenteismo e burnout. 

Come migliorare il benessere personale e la produttività lavorativa? Attraverso i pilastri del wellbeing. 

wellbeing sport e salute in palestra

I pilastri del wellbeing

Il Metodo Wellbeing è un approccio olistico al benessere individuale, sviluppato dal biologo e nutrizionista dott. Luca Naitana

Questo metodo si basa su 5 pilastri che contribuiscono a migliorare la salute e la qualità della vita:

  1. Nutrizione: la consapevolezza di quali cibi assumere e quando, la ricerca delle giuste materie prime e il piacere della tavola sono elementi essenziali, perché “un buon equilibrio generale passa attraverso una giusta assunzione giornaliera di cibo”;
  2. Depurazione: è fondamentale eliminare le tossine accumulate nel nostro organismo per sgonfiarsi e perdere peso;
  3. Equilibrio Acido-Base: mantenere un pH adeguato è importante per prevenire stanchezza cronica, ritenzione idrica, cellulite e osteoporosi;
  4. Salute intestinale: rimuovere le tossine e purificare l’intestino, che è un organo centrale per il benessere psico-fisico generale;
  5. Mind & Spirit: prevenire lo stress negativo, riequilibrare la sfera psicosomatica e stimolare l’armonia interiore.

Il Metodo Wellbeing, come viene definito dal suo stesso ideatore, è un approccio completo

Trova il tuo modo di stare bene

Nel percorso verso il benessere personale, lo sport deve essere una priorità. L’attività fisica non solo migliora la nostra salute fisica, ma ha anche un impatto significativo sul nostro benessere mentale ed emotivo. 

Attraverso lo sport, possiamo liberare lo stress accumulato, aumentare la nostra energia e migliorare il nostro umore. Inoltre, lo sport ci aiuta a costruire autostima, fiducia in noi stessi e resilienza, qualità essenziali per affrontare le sfide quotidiane con determinazione e ottimismo.

Per trovare il tuo modo di stare bene, ti invitiamo a considerare l’importanza dello sport nella tua vita. Scegli un’attività che ti appassioni e che ti diverta, che ti permetta di muoverti, di sfidarti e di raggiungere i tuoi obiettivi personali. L’importante è fare spazio nella tua routine per l’attività fisica e per prenderti cura di te stesso.

Se sei alla ricerca di una palestra accogliente e tecnologica dove iniziare il tuo viaggio verso il benessere, ti invito a scoprire le palestre Anytime Fitness

Con una vasta gamma di attrezzature, corsi e programmi personalizzati, Anytime Fitness ti offre tutto ciò di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness in un ambiente moderno e inclusivo, aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non aspettare oltre, prendi in mano la tua salute e scopri le palestre Anytime Fitness oggi stesso!

Ti potrebbero Interessare