Trend globali sul mondo imprendioriale

trend mondo imprenditoria e investimenti

Cosa dobbiamo aspettarci adesso dai trend globali del mondo imprenditoriale siccome gli ultimi due anni hanno messo a durissima prova i consumatori e, ancora di più, gli imprenditori? Sono stati proprio loro ad essere maggiormente colpiti dalla pandemia e dalla crisi economica a cui ha portato.

La maggior parte degli imprenditori si sono trovati di fronte a una situazione anomala, mai vissuta prima, e si sono dovuti reinventare. Ma se il primo anno di pandemia è stato vissuto in uno stato di shock e di sconforto, finalmente si stanno vedendo degli accenni di ripresa a livello globale. 

Gli imprenditori hanno voglia di fare e di scoprire delle nuove opportunità di business per ricostruire la propria attività in modo più solido e innovativo rispetto al periodo precedente alla pandemia. 

Quali sono le nuove tendenze da tenere sott’occhio?

Certamente la forte digitalizzazione a cui hanno portato i vari lockdown e che rimarrà una costante anche dopo la fine della pandemia, trend a cui molte palestre e centri fitness si sono adattati con successo, e una maggiore attenzione dell’ambiente anche dal punto di vista degli investimenti. 

Ma vediamo insieme quali sono i trend globali sul mondo dell’imprenditoria e in quale direzione stiamo andando. 

L’impatto della pandemia sul mondo dell’imprenditoria e degli investimenti

La pandemia, nonostante si sia evoluta nel corso degli ultimi due anni, ha avuto e continua ad avere un forte impatto sugli investimenti

Come mai? Perché da un lato sono calati notevolmente i posti di lavoro. Le aziende hanno dovuto affrontare un drastico taglio del personale, con altrettante gravi ripercussioni sullo svolgimento pratico delle mansioni, sui tempi di consegna e sull’efficienza della catena produttiva. 

Secondariamente, sono aumentati di molto i costi di trasporto e questo ha fatto lievitare i prezzi dei prodotti finali. Dato che i costi dell’energia, del cibo e di tanti altri servizi sono aumentati, è aumentata anche l’inflazione. 

Ciò ha portato gli investitori alla corsa verso i cosiddetti “beni rifugio”, come accade in occasione di ogni crisi. Questi beni rifugio sono, tra gli altri, i titoli governativi, l’oro e gli immobili. Ma forse nuovi beni rifugio possono essere anche altre forme di investimento, più sostenibili. 

investimenti alternativi
Gli imprenditori valutano investimenti alternativi

Gli imprenditori reagiscono puntando su investimenti alternativi

Il mercato è particolarmente volatile, di questo si sono lamentati tutti gli investitori. Ecco quindi che tale situazione li ha portati a considerare degli asset alternativi che sembrano essere maggiormente stabili. 

E poi dobbiamo anche considerare il fatto che il prezzo delle azioni è salito molto e fatica davvero tanto a scendere. Questo ha indotto gli investitori a spostarsi dai titoli principali per considerare strade alternative. 

Tra gli investimenti alternativi spiccano la private equity, l’hedge fund e il real estate, i quali portano a una diversificazione del portafoglio. Ovviamente, è necessario fare una valutazione per scegliere quelli meno inclini all’oscillazione del mercato. 

Tendenze globali su investimenti e imprenditoria

Se gli investitori si stanno spostando su settori di questo tipo, cosa devono fare gli imprenditori?

Abbiamo detto che la pandemia ha portato a una notevole trasformazione del mondo, per come l’abbiamo conosciuto fino a due anni fa. Questa trasformazione ha introdotto dei cambiamenti che non se ne andranno insieme al virus, ma che resteranno come capisaldi del nuovo modo di fare business. 

Il fatto che i consumatori e i clienti si siano abituati ad acquistare beni e servizi online, ad esempio, diventerà la nuova normalità. Non stiamo più parlando di reazioni a una crisi, ma di una nuova abitudine.

Ciò significa che l’unica cosa che possono fare gli imprenditori è adattarsi in modo permanente a questi cambiamenti. Vediamo quali sono i trend globali sul mondo dell’imprenditoria da considerare. 

Investimenti ESG

Quando parliamo di investimenti ESG ci stiamo riferendo a investimenti indirizzati non soltanto dall’idea di aumentare il proprio profitto, ma guidati piuttosto da criteri ambientali, sociali e di governance (Environmental, Social and Corporate Governance).

Nati come una nicchia, gli investimenti ESG sono oggi esplosi poiché in tantissimi ci stanno puntando, compresi gli investitori privati. Questo avviene perché non solo gli investimenti ESG sono un modo per diversificare il portafoglio, per puntare su un settore più solido e per ridurre l’impatto ambientale.

Le società si stanno interessando sempre di più del modo in cui utilizzano energia e risorse per impattare meno sul clima, del modo in cui gestiscono la forza lavoro e delle condizioni di sicurezza e salute in cui viene svolto, e dei valori personali dell’imprenditore. D’altronde, il periodo pandemico ha portato una maggiore consapevolezza sulla situazione ambientale e sulle conseguenze a lungo termine delle nostre azioni. 

investimenti nel mondo fitness
Investimenti nel settore Fitness

Digitalizzazione in aumento

Il livello di innovazione a cui sono arrivate le tecnologie, unito ai numerosi lockdown, ha portato gli imprenditori a ricorrere sempre più alla tecnologia pur di lavorare. 

Chi vendeva prodotti ha iniziato a venderli online e chi forniva servizi ha iniziato a fornirli online. Molti centri fitness si sono attrezzati per sfruttare le tecnologie e realizzare corsi online per poter continuare a lavorare durante i numerosi mesi di chiusura. Questo ha permesso alle palestre, che hanno saputo sfruttare da subito il web, di continuare con la propria attività. Anzi, in alcuni casi ha decretato la nascita e la crescita dell’interesse dei consumatori e, di conseguenza, l’ulteriore fiorire dell’attività di fitness, sempre più integrata nello stile di vita delle persone.

L’adozione del digitale, benché fosse iniziata già da qualche anno in maniera massiccia, ha subito una fortissima impennata anche tra coloro che non l’avevano ancora considerata. Questo è stato possibile anche grazie agli incentivi nazionali per aiutare le attività a digitalizzarsi. 

Come superare il divario tra l’intenzione di avviare un’impresa e il farlo per davvero

Sono moltissimi a pensare che avviare un’impresa sia facile, soprattutto in alcuni Paesi. Ma, allo stato dei fatti, sono davvero pochi coloro che ce la fanno veramente da soli. Questo accade un po’ per la scarsa informazione su quelli che sono gli adempimenti pratici e burocratici per aprire un’attività e un po’ per la paura di fallire. 

Se stai pensando di cavalcare l’onda in crescita del mercato del fitness, Anytime Fitness ti fornisce un supporto completo. Puoi pensare di aprire una palestra in franchising ricevendo da noi un’assistenza a 360°, dalla ricerca della giusta location fino alla gestione quotidiana dell’attività.

Se vuoi investire nel settore delle palestre, non lasciarti spaventare dall’ignoto. Il nostro staff è preparato per darti supporto e sostegno in ogni passo del tuo percorso con consulenze personalizzate.

Smetti di trovare delle scuse per rimandare e scopri subito come investire nella tua palestra a marchio Anytime Fitness!

Ti potrebbero Interessare