Su cosa investire a Milano per fare la differenza

investire a milano

Perché questo è il momento giusto per investire a Milano?

Milano, oggi, è molto di più della capitale della moda e del design. Nel giro di pochi anni si è trasformata in una metropoli ricca e vivace, moderna e funzionale. I servizi, i trasporti, la burocrazia, sembrano funzionare meglio che in molte altre città italiane e, anche se la vita è frenetica, le opportunità di lavoro e di svago per i residenti non mancano. E non solo. È anche un importante polo di attrazione internazionale che richiama turisti e businessmen da ogni parte del mondo per prendere parte a fiere, sfilate, grandi eventi. Insomma, la città sta vivendo un periodo di ricchezza e di crescita. Ecco perché, se il tuo desiderio è investire a Milano, questo è il momento giusto per farlo.

I consigli del Comune di Milano per nuovi imprenditori

investire a milano

In una città dove il tessuto imprenditoriale è dinamico e in fermento, è il Comune stesso a dare consigli agli aspiranti imprenditori in una sezione dedicata del sito, in cui sono raccolte numerose informazioni a supporto di coloro che vogliono proprio investire a Milano.

Gli aspiranti imprenditori possono contare su un elenco di siti internet e servizi attivi sul territorio cittadino per ricevere orientamento e informazioni. Il Comune invoglia le persone a mettersi in proprio, ma prima di avviare una qualsiasi attività consiglia di:

  • definire un’idea imprenditoriale di cui si possa valutare la fattibilità;
  • analizzare bene il mercato di riferimento, il target a cui ci si rivolge, i competitor, il prodotto o servizio;
  • scegliere la forma giuridica più adatta alla nuova attività;
  • redigere un business plan accurato;
  • adempiere a tutti i passaggi burocratici necessari.

Ecco perché investire a Milano conviene davvero

investire a milano

Se il tuo sogno è quello di avviare una tua attività nel capoluogo lombardo, sarai sollevato nel leggere i dati che evidenziano la realtà del tessuto imprenditoriale milanese.

Stando ai dati del registro delle imprese forniti dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e relativi al terzo trimestre 2018 e 2017, Milano è la città italiana con il maggior numero di addetti nelle imprese e la seconda per numero di imprese attive. Parliamo di 2,2 milioni di persone (pari al 13% del totale in Italia) e di 300mila imprese attive, che rappresentano il 6% del totale nazionale.

Le imprese milanesi coprono tutti i settori in modo differente: attività commerciali (75 mila), edilizia (41 mila), attività immobiliari (30 mila) e manifatturiere (29 mila).

Se si estende il raggio di analisi, Milano, Monza, Brianza e Lodi nel loro insieme vantano 382 mila imprese, divise nei settori commercio (95 mila), costruzioni (56 mila), manifatturiero (40 mila). Questi tre territori insieme pesano il 7,4% del totale nazionale.

Ampliando ulteriormente il quadro a livello regionale, vediamo che la Lombardia a fine 2018 poteva vantare 818mila imprese attive e 4 milioni di addetti. Si classifica, quindi, come la prima regione italiana in cui si trova il 16% del sistema imprenditoriale nazionale e il 24% degli addetti delle imprese nazionali.  Tra le province, Milano è la prima con 303mila imprese e 2,2 milioni di addetti.

In cima alla classifica un settore: il fitness

In Lombardia, negli ultimi 5 anni, sono nate circa 15mila imprese nel settore del fitness e del benessere, decretando una crescita del settore del 10%. Milano è la città in cui vi è il maggior numero di imprese in quest’ambito (5.217). Anche questi sono dati della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in base al registro imprese, che fotografano, quindi, un settore in forte espansione.

Se analizziamo gli imprenditori, prevalgono le aziende condotte da giovani e da donne. Due imprese su tre, infatti,  sono rosa, mentre una su sei è guidata da giovani. Il merito di questo va anche agli incentivi e ai finanziamenti nazionali per sostenere nuove attività giovanili e femminili. 

Tante le aziende attive: perché allora investire a Milano puntando sul fitness?

investire a milano

Innanzitutto, perché il mercato non è saturo e il fitness è divenuto uno stile di vita per molti italiani e non solo. Milano è una città molto popolata, oltre ai residenti si devono sommare le tante persone in trasferta temporanea che di certo non rinunciano ad allenarsi.

Se vuoi investire a Milano puoi aprire una palestra di successo, che offra un servizio capace di intercettare le esigenze di questa utenza variegata: pensiamo, ad esempio, ad una palestra aperta h24, gestita tramite servizi informatizzati e in cui gli utenti possano sperimentare tutte le opportunità offerte dalle ultime tecnologie come app per monitorare le performance, assistenti virtuali. In questo modo intercetterai due specifiche esigenze relative all’utenza metropolitana: la necessità di allenarsi senza vincoli di tempo (e la possibilità di  sfruttare gli orari notturni) e quella di allenarsi in modo sempre più controllato e sicuro attraverso l’uso di tecnologia avanzata.

Milano dunque è una città dalle grandi opportunità e investire in attività redditizie sembra ormai essere un’esigenza comune: a fare la differenza nell’avvio di un’attività di successo sarà quindi la strategia che metterai in atto nel differenziarti dalla concorrenza e nel proporre alle persone che vivono questa città, un modo di affrontare la loro routine sempre più in linea con le loro esigenze.

Ti potrebbero Interessare