Le migliori strategie di marketing per le palestre

strategie di marketing per palestre

Come acquisire nuovi clienti? E come fidelizzare gli utenti già iscritti? Sono queste alcune delle domande che si pongono gli imprenditori che hanno da poco aperto una palestra. In qualità di titolare e gestore, uno dei compiti principali è sostenere la tua attività e promuoverla con ogni mezzo possibile attraverso strategie di marketing per palestre

Ricorda che il fitness è un settore molto competitivo: se vuoi che la tua attività prosperi nel tempo, acquisire competenze legate al marketing e alla vendita si rivela di fondamentale importanza.

Fare marketing per una palestra significa mettere in campo una serie di azioni da portare avanti nel tempo con uno scopo ben preciso. 

Ma come scegliere quelle giuste? Tra volantini, social media e campagne di web marketing devi trovare il canale migliore per coinvolgere e fidelizzare il tuo target di clienti. A differenza di quanto avviene in altri settori, il marketing per lo sport non mira solo a vendere, ma a trasmettere emozioni e trovare soluzioni. Ecco alcune strategie che possono esserti utili per accompagnare l’apertura della tua nuova palestra.

Come promuovere una palestra appena aperta

Promuovere una nuova palestra è un’operazione fondamentale per raggiungere un pubblico ampio e potenziale e acquisire nuovi clienti fitness. Per farlo in modo efficace, devi pianificare una strategia di marketing mirata e articolata, che includa una combinazione di attività online e offline.

In generale, una strategia di marketing per una palestra appena nata dovrebbe concentrarsi sui seguenti obiettivi:

  • Creare consapevolezza del brand: la prima fase è quella di far conoscere la palestra al pubblico di riferimento; per farlo, puoi utilizzare diversi canali di comunicazione – sia online che offline;
  • Attrarre nuovi clienti: è necessario poi attirare nuovi clienti e convincerli a iscriversi offrendo sconti e promozioni, organizzando eventi e corsi gratuiti o collaborando con influencer e testimonial;
  • Costruire relazioni durature con i clienti: l’obiettivo finale è quello di costruire relazioni durature con i clienti e fidelizzarli attraverso un servizio di qualità, un ambiente accogliente e coinvolgente e instaurando un rapporto di fiducia.

Le strategie che vedremo tra poco ti permetteranno, per l’appunto, di raggiungere tutti questi obiettivi. 

strategie di marketing per promuovere la tua palestra

Marketing tradizionale vs digitale

Le strategie di marketing per palestre ancora molto utilizzate sono il passaparola, il volantinaggio, i cartelloni pubblicitari e l’invio di messaggi o newsletter ai contatti raccolti.

Rispetto a questi strumenti tradizionali, è corretto affermare che il fitness marketing digitale ha assunto una posizione predominante. 

Gli sportivi sono sempre alla ricerca di notizie aggiornate, informazioni su nuove tecniche di allenamento, palestre dove poter seguire i nuovi corsi. A tal proposito, il digitale offre tanti canali per avviare valide strategie di marketing per palestre e aumentare la visibilità del centro sportivo.

Creare un sito Internet della palestra è il primo passo. In un Paese come il nostro, dove gli internauti sono attualmente più della metà della popolazione (e il dato è in crescita), tutte le attività commerciali devono essere presenti in rete. 

Non basta, però, aprire un sito creando una presenza passiva. Tutti i tuoi canali digitali, compresi i social media, devono essere mantenuti costantemente attivi.

Puoi aumentare gli iscritti in palestra solamente se i corsi sono aggiornati, le novità vengono comunicate per tempo e i clienti più fedeli ricevono premi e incoraggiamenti. 

Il marketing per palestre odierno è quindi un mix di strategie tradizionali e digitali, pensate per raggiungere target e fasce d’età diverse. 

Quali sono le migliori strategie di marketing per le palestre?

Per acquisire nuovi clienti, devi definire il target di utenti a cui si rivolgono i servizi offerti dalla tua palestra e mettere in atto una serie di azioni che possono portarli a iscriversi e, poi, a rinnovare l’abbonamento. 

Come? È presto detto!

1. Crea un sito web professionale e informativo

Immagina il sito web come il biglietto da visita della palestra. Deve essere ben strutturato e aggiornato, e deve fornire tutte le informazioni utili ai potenziali clienti, come la posizione, gli orari, i servizi offerti, i prezzi e le promozioni.

Ma questo non è sufficiente, perché per farti conoscere devi apparire tra i primi posti delle ricerche effettuate attraverso i principali motori. Gli utenti cliccano per lo più sui risultati della prima pagina, su alcuni della seconda, difficilmente arrivano alla terza. Fatto questo, la seconda funzione di un sito web è la raccolta dei contatti. Quando le persone visitano il sito devi portarle a lasciare i propri dati. Questo è possibile offrendo loro qualcosa in cambio, come un guest pass per entrare in palestra o uno sconto presso una delle strutture del centro come il ristorante o la spa. 

Come utilizzerai poi queste informazioni? Nel breve-medio periodo puoi monetizzare i contatti acquisiti per inviare inviti omaggio o sollecitare gli utenti ad usufruire di alcuni vantaggi. Tutte le newsletter devono, poi, concludersi con l’invito a recarsi in palestra per entrare a far parte della community.

2. Definisci il posizionamento della palestra

Perché gli sportivi dovrebbero venire ad allenarsi proprio nella tua palestra e non scegliere quella di un tuo competitor? Offri qualcosa di nuovo e spiega perché la tua palestra è differente dalle altre. 

Posizionandoti in maniera chiara, puoi uscire dalla guerra al ribasso e giustificare anche un eventuale sovrapprezzo dei tuoi abbonamenti.

Ecco come puoi differenziarti dai competitor: specializzati in un tipo di attività, eroga un servizio che altri non hanno, offri qualcosa di innovativo come una palestra aperta 24 ore oppure servizi informatizzati, lezioni virtuali e app per monitorare le performance. 

Punta anche sulla user experience: porta i tuoi clienti a vivere nella tua palestra un’esperienza che altrove non troverebbero.

Ad esempio, uno dei trend in voga al momento è quello della digitalizzazione. Se vuoi raggiungere un target giovane e tecnologico, allestisci la tua palestra con macchinari in grado di dialogare con le app e di offrire allenamenti personalizzati sfruttando l’intelligenza artificiale. 

3. Studia la concorrenza

Come puoi trovare questo famoso posizionamento? Facendo i compiti e studiando il mercato all’interno del quale ti vai ad inserire. 

Spiega nel tuo messaggio cosa offri in più e perché il tuo servizio è diverso, più efficace e più salutare. Oggi le persone non scelgono le palestre perché sono economiche, ma perché vogliono vivere un’esperienza unica e raggiungere i loro obiettivi di fitness e benessere. 

Se incentri il tuo messaggio sul prezzo degli abbonamenti, di fatto non punti sulla differenziazione perché il cliente potrebbe scegliere la tua palestra o un’altra allo stesso costo. Così come avere degli istruttori preparati e offrire un buon servizio non rende la tua palestra migliore delle altre, perché tali requisiti qualitativi sono minimi e indispensabili in ogni palestra. 

Se riuscirai a trasmettere qual è il tratto distintivo della tua struttura, tenendo ben in considerazione i trend del settore del fitness, il cliente sceglierà te, a prescindere dal prezzo.

4. Crea messaggi di marketing potenti

Come fidelizzare i clienti? Attraverso il servizio e il modo in cui glielo offri.

Un messaggio di marketing è efficace e funzionale quando riesce ad attirare l’attenzione di chi legge e lo spinge a compiere un’azione che lo porti a comprare un prodotto o un servizio. 

Individua il target di utenza a cui ti rivolgi e mettiti nei panni del cliente tipo. 

Cosa vuoi che faccia? Fissa degli obiettivi: vuoi che chiami, che fissi un periodo di prova gratuito, che usi un buono sconto? 

In base al tuo obiettivo costruisci il messaggio giusto di marketing per la tua palestra.

Tenendo sempre ben in considerazione il target a cui ti stai rivolgendo, scegli un tono di voce appropriato, fai sentire il cliente importante e compreso, al centro dell’attenzione. 

Molti strumenti di marketing odierni ti permettono di salvare un gran numero di informazioni personali dei clienti per poter inviare messaggi personalizzati

5. Offri soluzioni

Tieni sempre a mente che le persone sceglieranno un servizio o un corso della tua palestra se lo riterranno uno strumento utile per rispondere a un loro bisogno o per raggiungere un obiettivo specifico. 

Per acquisire nuovi clienti, non devi fare pubblicità alla palestra. Devi offrire la soluzione a un problema del tuo target di riferimento.

Quali sono i loro obiettivi di fitness? Quali sono le loro difficoltà? La tua palestra può aiutarli a superare queste sfide?

Le soluzioni più efficaci sono personalizzate per le esigenze specifiche dei tuoi potenziali clienti. Non offrire soluzioni generiche che potrebbero non essere rilevanti per tutti.

Conoscendo a fondo il tuo cliente tipo e l’offerta dei tuoi competitor, puoi trovare l’elemento che ti differenzia

6. Mantieni un rapporto quotidiano con i social media

I social sono come degli amplificatori. I motivi per essere presente sui vari social con una pagina della palestra sono diversi:

  • Acquisire nuovi contatti: chi si iscrive alla tua pagina è un utente interessato a quello che pubblichi e se lo troverà interessante verrà a trovarti fisicamente;
  • Targettizzare il pubblico a cui far conoscere novità, servizi e promozioni: la tua comunità virtuale è pronta ad accogliere le tue comunicazioni e a scambiarsi opinioni;
  • Puntare sulla brand awareness: i social, se attentamente monitorati e utilizzati, possono far crescere la notorietà del marchio incrementando la reputazione della palestra e attraendo di conseguenza nuovi clienti;
  • Moltiplicare la visibilità: grazie alle condivisioni degli utenti e alla loro interazione;
  • Creare una community: utile per lanciare eventi e lavorare sulla user experience dei tuoi clienti anche quando non sono in palestra.

Individua il social più adatto al tuo target di riferimento (quello in cui, ad esempio, sono iscritti il maggior numero di utenti della fascia di età che ti interessa) e sfrutta questo canale per diffondere il tuo messaggio di marketing per la palestra. 

Dedicati ogni giorno al social listening: leggi i commenti e le reazioni degli utenti alla tua campagna. In questo modo, puoi raccogliere informazioni utili per capire meglio i comportamenti degli utenti, per intercettare i loro bisogni e studiare di conseguenza un modo per fidelizzarli. 

Usa i social anche per creare gruppi, community in cui gli utenti possano continuare a vivere la loro esperienza e momenti di dialogo. E perché no, contatta fitness influencer e blogger per aiutarti a conquistare il popolo della rete.

strategie di marketing per palestre

Il supporto che ti serve per la tua palestra

Il marketing, tuttavia, è un vero e proprio lavoro. Fatto male rischia di vanificare sforzi, tempo e denaro. Ecco perché, per ottenere risultati professionali, è sempre meglio affidarsi a degli esperti del settore.Se sei pronto a portare la tua palestra al prossimo livello con un supporto solido e una comunità di professionisti, non cercare oltre: Anytime Fitness è la scelta giusta per te. Scopri di più sul nostro franchising e come puoi iniziare il percorso nel mondo del fitness.

Ti potrebbero Interessare