Investire nello sport: qual è il modo migliore per farlo

investire nello sport

Ecco perché investire nello sport è la scelta giusta

Fitness, che business! Se lo sport è la tua passione, se hai un passato da atleta o semplicemente ti piacerebbe avviare un’attività in questo settore, adesso è il momento giusto per metterti in proprio, magari aprendo una palestra tutta tua. Investire nello sport è un’idea vincente, lo confermano i dati e le preferenze degli italiani, come ti spieghiamo in questo articolo.

Perché investire nello sport aprendo una palestra

Sono sempre di più gli italiani che si iscrivono in un centro sportivo. Se prima, infatti, si andava in palestra solo per allenarsi, oggi le cose sono cambiate. Le palestre sono diventate luoghi dove si può socializzare, ci si concede momenti di relax, si stacca la spina dalla frenesia della vita quotidiana; ma c’è anche chi va in palestra perché vuole mantenersi in salute (dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità). Il concetto ideale di bellezza associata alla pratica sportiva si è, quindi, evoluto trasformandosi in un bisogno di “vivere sano e bene” che ha letteralmente lanciato il mercato del wellness facendo espandere un settore in cui sono comprese, oltre alle palestre, anche centri benessere, centri estetici e spa. Nell’ultimo decennio il settore del fitness ha registrato una crescita vertiginosa, determinata da una domanda incessante di estetica, salute e benessere.

Dal punto di vista manageriale investire nello sport assicura, quindi, ottime prospettive di carriera e di guadagno.

L’Italia è la quarta nazione in Europa per il numero di iscritti in palestra

investire nello sport

Dall’edizione 2017 dello “European Health & Fitness Market Report”, studio annuale sui fitness-wellness club europei condotto da EuropeActive e Deloitte, emergono dati interessanti che descrivono dettagliatamente un mercato in crescita. Il Vecchio Continente ha confermato il primato mondiale in termini di iscritti in palestra (superando anche gli USA) con più di 56 milioni di soci alla fine del 2016. Se consideriamo che nel 2015 gli iscritti in palestra erano circa 55,4 milioni l’aumento è del 4,4%. Lo studio ha anche confermato la tendenza delle persone a preferire palestre a marchio noto: 12,7 milioni di soci (il 22,5%) hanno scelto centri sportivi dal brand noto premiando i 30 maggiori operatori del settore, di questi i primi 10 hanno registrato un incremento dei guadagni del 12,2%, apri a 3 miliardi di euro.

Se guardiamo alla classifica dei Paesi più sportivi in base al numero di iscritti in palestra nel 2016 e confrontiamo i dati con quelli del 2015, vediamo:

  • al primo posto la Germania con 10.080.000 iscritti (+6.6%)
  • al secondo posto il Regno Unito con 9.250.000 iscritti (+5.1%)
  • al terzo posto la Francia con 5.460.000 iscritti (+5.0%)
  • al quarto posto l’Italia con 5.250.000 iscritti (+2.9%)
  • al quinto posto la Spagna con 5.060.000 iscritti (+2.4%)

Nel nostro Paese la quota di chi lavora nel settore (coloro che offrono servizi, istruttori e tecnici), è superiore a 120mila persone. Le 40mila imprese direttamente legate allo sport generano un fatturato di oltre 14 miliardi di euro. Nel 2016 le palestre registrate sono state 3.842 (+1,3%).  Quelle per lo sport sono divenute una voce di spesa sempre più presente nel budget dei nuclei familiari: nel 2014, il 21,6% delle famiglie italiane (circa 5 milioni) hanno dichiarato spese per attività sportive. La quota media spesa al mese per praticare sport è stata pari a 48 euro. Nel 2015 sono invece state 19 milioni e 600mila le persone dai 3 anni in su che hanno dichiarato di fare sport nel tempo libero (il 33,3% del totale).

investire nello sport

In questo contesto emerge chiaramente che investire nello sport aprendo una palestra conviene davvero. Puoi metterti in proprio e dare una svolta positiva alla tua vita e alla tua carriera anche se non hai esperienza nel settore. Come? Aprendo una palestra in franchising, una formula che ti consente di ottimizzare al meglio il tuo investimento riducendo il rischio di impresa.

Il franchising ti offre tanti vantaggi: puoi ricevere assistenza continua da parte della casa madre, attingere al know how di qualcuno che ha già esperienza nel settore sportivo, non sarai mai solo pur mantenendo la tua autonomia di imprenditore. E c’è poi un altro fattore da considerare: dai dati sopra descritti è emerso che le persone preferiscono iscriversi a centri sportivi di un brand conosciuto perché li considerano meglio organizzati e più affidabili. Se vuoi aprire una palestra di successo e garantirti una grande fascia di utenti, ti conviene, quindi, puntare su un’insegna a marchio noto.

Ti potrebbero Interessare