Fitness marketing: consigli per gestire una palestra in franchising

fitness marketing

Cos’è il fitness marketing

Il marketing è utile a chiunque abbia un’attività commerciale per tracciare un identikit dei potenziali nuovi clienti, capire come posizionare un prodotto o un servizio e analizzare in che modo si muovono i competitor. Un buon piano di marketing è, quindi, in grado di fornire delle linee guida per commercializzare prodotti e servizi e, al tempo stesso, contribuisce a individuare nuove opportunità di business e quindi incrementare le vendite dell’attività.

Nello specifico, il fitness marketing è lo strumento attraverso il quale una palestra o un centro sportivo possono trovare un’identità propria e anticipare le tendenze per soddisfare i bisogni dei potenziali utenti. Una campagna di marketing efficace consente, infatti, all’azienda di adattarsi alle mutazioni del mercato e alle esigenze dei clienti e, di conseguenza, di migliorare i profitti del centro.

Breve guida al fitness marketing

Fare fitness marketing non significa lanciare campagne spot in determinati momenti per acquisire nuovi clienti e neanche inventarsi promozioni o offerte da pubblicizzare per brevi periodi per mezzo di volantini affissioni o social network.

Una buona campagna di marketing si avvale di messaggi efficaci e funzionali allo scopo di attrarre l’attenzione e spingere chi legge a compiere un’azione specifica, che sia la sottoscrizione di un abbonamento o l’acquisto di un servizio.

Un messaggio di fitness marketing deve quindi essere scritto in modo stimolante: lo scopo è quello di coinvolgere chi lo legge, far sì che si interessi a quanto pubblicizzato e, quindi, sia motivato ad agire in risposta. Il concetto può apparire scontato, ma non è così. Ci sono infatti molte campagne di marketing messe in atto che non rispettando questo semplice obiettivo non riescono ad ottenere i risultati sperati.

Come organizzare una campagna efficace di fitness marketing

fitness marketing planning

Per scrivere un messaggio di marketing realmente efficace bisogna domandarsi a chi è rivolto e provare a mettersi nei panni dei potenziali clienti. Le persone si iscrivono in palestra per diversi motivi, ad esempio:

  • risolvere un problema di peso;
  • rimettersi in forma;
  • superare un disagio;
  • raggiungere un performance fisica;
  • raggiungere un obiettivo specifico;
  • risolvere un problema di salute.

Le esigenze possono, quindi, essere differenti a seconda delle persone. La campagna marketing deve essere in grado di individuarle e offrire loro una risposta adeguata. Affinché sia efficace è necessario definire, quindi, l’obiettivo specifico della campagna. Fissare un appuntamento per una consulenza? Scaricare del materiale o guardare un video? Sottoscrivere una promozione? Utilizzare un buono sconto? Spingere chi legge a partecipare ad una lezione gratuita?

Un errore comune è quello di fare pubblicità generica, ad esempio, alle diverse attività che si possono svolgere in palestra accompagnandole magari con frasi motivazionali. Purtroppo la generalizzazione non paga. Perché le persone dovrebbero risultare interessate?

La prima regola è, quindi, quella di rivolgersi ad un target specifico di persone che hanno tutte la stessa esigenza, spiegando loro che possono soddisfarla grazie a quanto offerto dalla palestra. La palestra è, quindi, la risposta e la soluzione a un loro bisogno specifico.

Fitness marketing: l’importanza di conoscere il target di riferimento

fitness marketing manager

Da uno studio attento del target di riferimento, si possono individuare i suoi bisogni. Partendo da ciò, è facile capire in che modo approcciarsi ai clienti  e come comunicare che quello che si sta offrendo loro è un vero e proprio servizio , non un benefit economico: solo iscrivendosi in palestra potranno raggiungere i propri obiettivi.

Analisi dei competitor

L’analisi dei competitor è importante per capire quali piani di fitness marketing hanno messo in atto e studiarne uno che risulti più efficace. I clienti preferiscono una palestra ad un’altra perché offre loro qualcosa che non possono trovare altrove.

Target specifico

Altro errore comune è quello di ideare una campagna di marketing per promuovere in maniera generica tutti i corsi e le attività della palestra. Molti pensano, in questo modo, di risparmiare sui costi della campagna. In realtà, però, questa risulterà meno efficace e, di conseguenza, porterà ad ottenere un numero inferiore di nuovi clienti. Meglio, invece, concentrarsi su un singolo corso, su un programma di allenamento, su un pacchetto, indirizzando il messaggio al target specifico di persone capace di recepirlo.

In pillole

Riassumendo, una buona campagna di fitness marketing deve rispettare i seguenti punti:

  • individuare un target specifico di persone a cui rivolgersi;
  • evidenziare benefit e possibili risultati;
  • spiegare perché la palestra è la risposta alle loro esigenze;
  • evitare generalizzazioni e pubblicizzare una sola cosa alla volta;
  • proporre il messaggio in modo ripetuto.

Una volta soddisfatti questi requisiti si potranno raggiungere gli obiettivi prefissati. Una palestra ha bisogno di avere una buona organizzazione e un buon piano di marketing interno per poter alimentare sempre la sua immagine e di conseguenza i suoi profitti.

Ti potrebbero Interessare