Effetti benefici dello zenzero: vale anche per chi fa sport?

Scopri i tanti effetti benefici dello zenzero e perché inserirlo nella tua alimentazione

Lo zenzero è una radice che vanta molti effetti benefici e anche proprietà curative. È un ingrediente perfetto se usato come spezia per rendere speciali alcune pietanze, ma può essere assunto anche sotto forma di tisana. È utile per curare disturbi come il mal di gola, la diarrea, la nausea. Non tutti però sanno che gli effetti benefici dello zenzero avvantaggiano anche chi fa sport.

Cos’è e quali sono gli effetti benefici dello zenzero

Lo zenzero è ricco di olio essenziale e principi attivi che lo rendono un potente antinfiammatorio e antiossidante. È anche un digestivo e un antibatterico. Se assunto in modo regolare gli effetti benefici dello zenzero sono i seguenti:

  • aiuta la digestione quando al termine del pasto se ne mangia una porzione o si beve una tisana preparata tagliando a fette lo zenzero e lasciandolo in infusione.
  • È utile a controllare i livelli di glicemia e colesterolo perché regola il glucosio e anche i grassi nel sangue. Basta assumerne 3 grammi per ottenere questi effetti.
  • Calma la nausea in gravidanza.
  • È un valido aiuto in caso di infiammazioni, dolori muscolari o al livello delle articolazioni. Le sue proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche sono utili anche in caso di mal di testa e dolori mestruali.
  • Rinforza il sistema immunitario se assunto in modo regolare, rende di conseguenze l’organismo più resistente all’attacco di virus e batteri.

Zenzero e sport: accoppiata vincente

Gli effetti benefici dello zenzero si evidenziano anche nell’ambito sportivo. È infatti uno degli alimenti che ogni atleta dovrebbe inserire nella sua dieta. Questa spezia è utile a coadiuvare l’attività fisica, e grazie alle proprietà sopra descritte contrasta i possibili effetti secondari dell’allenamento come l’insorgenza di dolori muscolari o di infiammazioni.

Dopo un allenamento particolarmente intenso, quando sia muscoli che articolazioni iniziano a dolere, assumere lo zenzero può essere un valido aiuto per sentirsi meglio e recuperare in fretta. Il consumo quotidiano di zenzero è consigliato per gli atleti che si sottopongono a impegnative sessioni di esercizi perché riduce i dolori acuti da cui possono derivare anche piccoli traumi.

Lo zenzero fa dimagrire?

Altro innegabile vantaggio dello zenzero è il suo potere dimagrante. Tale effetto si verifica in particolare se il consumo di questa pianta erbacea è abbinato a una regolare attività fisica. Lo zenzero accelera il metabolismo, deve però essere inserito in un corretto regime alimentare che prevede una dieta sana e bilanciata. Vanta infatti un effetto termogenico che spinge a produrre calore aumentando il numero di calorie che vengono bruciate.

Inserire lo zenzero nell’alimentazione, consumandolo in modo regolare, porta quindi ad evidenti benefici sia nutrizionali che salutari. Può essere utile a scopo preventivo, per mantenere lo stato di salute e coadiuva la pratica sportiva, più o meno intensa, riducendo l’insorgenza o l’intensità di eventuali dolori post allenamento.

Come consumare lo zenzero

Lo zenzero può essere consumato in tanti modi differenti.

  • Aggiunto a un tè o ad un infuso scegliendolo in polvere o lasciando in infusione delle fettine di radice
  • Può essere mescolato in un frullato o usato come ingrediente speciale in una bevanda energetica.
  • Può essere mischiato ad altri alimenti nella preparazione di piatti speziati.
  • Può anche essere consumato come bevanda fredda.

Ti potrebbero Interessare