Consigli di business per chi ha deciso di investire nel Lazio

Stai pensando di investire nel Lazio? Ecco dei buoni motivi per farlo

Sostegno alle nuove idee di business, un mercato in crescita, un tessuto imprenditoriale forte e dinamico. I motivi per investire nel Lazio sono davvero validi e non certo pochi. Ci sono, in particolare, numerosi interventi messi in campo a sostegno dei nuovi investimenti rivolti soprattutto a PMI e startup che hanno deciso di puntare su tecnologia e innovazione.

Se il tuo sogno è quello di avviare una tua impresa a Roma, o più in generale nel territorio laziale, dovresti aprire un’attività con i requisiti richiesti per accedere ai finanziamenti e, allo stesso tempo, che sappia suscitare l’interesse del pubblico. Se non riesci a decidere quale sia il settore migliore per investire nel Lazio, ecco un’idea: una palestra. Ma non una come tante, bensì un centro in cui flessibilità di orari e innovazioni tecnologiche sono il tratto distintivo. Andiamo per ordine.

Investire nel Lazio: opportunità e sostegni alle nuove imprese

Il Lazio è, nel nostro Paese, la regione leader nella crescita e nello sviluppo. I dati indicano che corre a velocità doppia rispetto all’intero sistema Italia, come dimostrato dalla nostra info-grafica:

investire nel lazio

Il motivo di tale crescita è probabilmente da imputarsi ad una serie di politiche di investimento e iniziative con effetto propulsivo sulla crescita delle PMI nel Lazio. Come, ad esempio, la politica economica regionale avviata negli ultimi anni per rilanciare il credito alle imprese, per sostenere l’innovazione e il tessuto produttivo in generale. Per investire nel Lazio e avere un aiuto economico si può fare domanda non solo a fondi regionali, ma anche europei.

Perché puntare sul fitness se vuoi investire nel Lazio?

Il primo quadrimestre del 2018 ha confermato la crescita del comparto fitness e wellness. Le spese effettuate dagli italiani con carta di credito hanno evidenziato un +12,1% rispetto allo stesso periodo del precedente anno, arrivando ad una somma di 330,1 miliardi di euro.

Va, quindi, avanti il trend di crescita del settore fitness che nel primo quadrimestre del 2017 aveva fatto registrare un +22,7% rispetto al 2016.

investire nel lazio

Ad essere premiati sono stati quegli operatori del settore che hanno saputo trasformare la gestione delle strutture e del personale, puntando su servizi innovativi in grado di intercettare le esigenze di una grande platea di consumatori che, fino a qualche anno fa, veniva esclusa dall’accesso ai centri per vari motivi, ad esempio gli orari.

Una ricerca Fitbit ha evidenziato che gli italiani amano andare in palestra in tarda serata. Il motivo? Meno file per usare gli attrezzi, meno gente negli spogliatoi, ma anche la libertà di potersi allenare in orari non convenzionali. Ci sono, poi, le nuove tecnologie che hanno rivoluzionato il mondo del fitness. Esempi sono le app per monitorare le performance, i servizi informatizzati, le lezioni virtuali. Tutte innovazioni che hanno investito anche le palestre, contribuendo a migliorare l’offerta e ad attrarre anche la fascia di pubblico dei millennials.

La mossa vincente potrebbe essere, quindi, quella di aprire una aprire una palestra aperta h24 che fornisca ai propri utenti un servizio innovativo.

Ti potrebbero Interessare