Come aprire una palestra senza essere imprenditori

Ecco come aprire una palestra di successo partendo da zero

La crescente attenzione verso il mondo del fitness ha reso questo settore attraente anche da un punto di vista imprenditoriale. Fare sport fa bene al corpo e alla mente. Per molti italiani, l’attività fisica è non solo un mezzo per restare in forma, ma un vero e proprio strumento a tutela della propria salute. La palestra è il tempio dove si può coltivare il proprio benessere ed è anche un luogo utile per socializzare.

Se l’idea di aprirne una tua ti piace, in questo articolo ti spieghiamo come aprire una palestra partendo da zero, anche se non hai alcuna esperienza in ambito sportivo o imprenditoriale.

Come aprire una palestra e perché investire in questo settore

Vuoi investire in un settore che va forte? Se stai pensando al fitness sei sulla strada giusta. Le palestre non sono frequentate esclusivamente da amanti del body building o da persone alla ricerca della forma fisica perfetta. Gli appassionati di fitness, infatti, sono solo una fetta della clientela effettiva, che è, invece, composta da una varietà di persone che si allena per scopi differenti, come ad esempio per perdere peso o dietro consiglio medico.

Il business è in espansione e il settore continua a macinare fatturati e utili notevoli. Se includiamo nel conto anche gli istituti di bellezza e i centri idrotermali, gli operatori del wellness raggiungono sul suolo nazionale quota 40mila, di cui 12mila sono palestre. Sono, invece, 6 milioni gli utenti iscritti (1 italiano su 10); un bacino di utenza che è secondo solo a quello di bar e pizzerie.

Il mercato non è affatto saturo, basta inserirsi con un’idea innovativa, rispondendo ad un’esigenza specifica degli utenti.

Se ti stai domandando come aprire una palestra hai due opzioni:

  1.  aprire la tua struttura in proprio, gestendo tutta la procedura dalla realizzazione alla ricerca dell’attrezzatura, dall’allestimento al lancio dell’attività;
  2. orientarti verso una soluzione in franchising che ti garantisca, a prezzi più contenuti, un modello di palestra già avviato.

Se non lavori nel mondo del fitness oppure se non hai alle spalle alcuna esperienza imprenditoriale, la prima soluzione è da scartare. Apriresti una palestra come tante e non riusciresti a reggere la concorrenza. Nel secondo caso, invece, potresti comunque dar vita alla tua attività, ma affidandoti al know-how del franchisor.

Punta sul franchising soprattutto se non hai esperienze imprenditoriali

Puoi aprire un centro sportivo di successo anche se non hai mai lavorato prima in questo settore facendoti affiancare da qualcuno che ha compiuto questo passo prima di te, attraverso la formula del franchising.

Il franchising è una delle opportunità migliori per aprire una palestra. La casa madre propone un modello di palestra che ha già riscosso successo, ti segue in ogni fase dell’avvio dell’attività, dalla ricerca dei locali all’apertura e anche in seguito puoi ricevere assistenza e supporto per la gestione della tua attività. Ricorda però, che per aprire una palestra in franchising devi possedere i seguenti requisiti:

  • avere passione per questo tipo di attività;
  • avere la giusta motivazione;
  • amare il contatto con le persone.

Le capacità amministrative e gestionali puoi acquisirle nel tempo attingendo al know how della casa madre, anche per quanto riguarda la promozione e il marketing non sarai mai lasciato solo.

Ecco quindi come poter aprire una palestra in poche mosse: entrare nel settore del fitness cavalcando il successo di un marchio noto ti consente di aprire i battenti della tua palestra non da semplice sconosciuto perché hai già una fetta di clientela ben definita che conosce il brand e lo apprezza.

Ti sei chiesto come mai tante palestre aprono e chiudono nel giro di poco? Grazie al sistema franchising puoi però limitare il rischio di impresa, riducendo le possibilità di insuccesso. Diventando un franchisee entri in un gruppo consolidato, grazie alla formazione continua puoi acquisire in poco tempo competenze e capacità che da solo impiegheresti anni a maturare: non è un caso che gli imprenditori che avviano la prima attività in franchising ne aprono anche una seconda e addirittura una terza.

Se vuoi un’altra ragione valida per scegliere di aprire una palestra in franchising ti basta consultare i dati: nel nostro Paese il fatturato delle catene in franchising è in crescita e il dato cresce di anno in anno, solo nel 2018 ha registrato un + 0,8%. Questo grazie anche agli italiani che preferiscono rivolgersi ad insegne a marchio noto perché le ritengono più affidabili.

Ti potrebbero Interessare