Come allestire una palestra? Consigli per i gestori di un centro fitness

allestire palestra

Ecco come allestire una palestra e determinare il successo della struttura

Aprire una palestra è un business che attrae molti. Non solo gli appassionati di fitness o di body building. Molti imprenditori hanno capito che, in questo momento, un centro sportivo rappresenta una forma di investimento interessante. Se anche tu stai pensando di metterti in proprio e stai cercando il settore più redditizio, devi sapere che quello del fitness&wellness è in costante crescita. Mantenersi in forma è un must del nostro tempo e gli italiani rinunciano a molte cose, ma non ad allenarsi.

Se, invece, il tuo progetto è già avviato e ti stai domandando come allestire una palestra, in questo articolo ti forniremo qualche spunto utile per arredare al meglio i locali.

6 consigli per allestire una palestra di successo

come allestire una palestra

La fase di progettazione è avviata. Hai trovato i locali che fanno al caso tuo. Ora devi capire il modo corretto per allestire la tua palestra. La scelta dei macchinari e dell’attrezzatura è molto importante perché può determinare il successo o meno della struttura. La necessità, poi, è quella di trovare un equilibrio tra il tuo investimento e la qualità dell’attrezzatura. La scelta deve, quindi, essere ponderata sul tuo budget, ma anche sul target di riferimento dell’utenza.

Ecco qualche consiglio utile per allestire una palestra in modo ottimale:

  • Valuta bene lo spazio a disposizione. Una palestra non è solo una stanza da riempire con attrezzi e macchinari. Devi considerare anche le aree destinate agli spogliatoi, alle docce, ai bagni, agli uffici per il personale, alle zone da riservare a programmi di gruppo. Ogni attività o necessità deve avere uno spazio riservato. I locali devono, quindi, essere divisi e arredati in modo funzionale allo scopo per il quale sono destinati. In base a quanto determinato dall’International Health, Racquet and Sportsclub Association (IHRSA) nel 2009, in una palestra il rapporto ideale per dividere le aree è 60/40: il 60% degli spazi deve essere destinato alle aree cardio e ai macchinari, il 40% deve essere usato per altri scopi.
  • Dividi bene gli spazi. In base ad un’altra ricerca dell’IHRSA effettuata nelle palestre fitness esclusive, per allestire una palestra è consigliabile dividere lo spazio in tre grandi aree: il 47% dello spazio viene destinato agli attrezzi per lo sviluppo della forza, il 33% all’attrezzatura cardio, il 20% agli attrezzi per i programmi di gruppo.

come allestire una palestra

  • Scegli i macchinari giusti. Se vuoi aprire una palestra di body building, la scelta dei macchinari e dell’attrezzatura è fondamentale. Saranno, quindi, necessarie macchine isotoniche e per il cardiofitness, pesi liberi, panche e tappetini per il corpo libero. La scelta deve ricadere su macchinari professionali, se vuoi che durino nel tempo e resistano ad un uso intensivo.
  • Scegli istruttori professionisti. Le attività come zumba, yoga, crossfit, arti marziali e attività aerobiche necessitano di meno attrezzatura, serviranno però tappetini, step, elastici, palloni e piccoli pesi. Ad essere determinante in corsi di questo tipo è la professionalità e la competenza degli istruttori.
  • Valuta i trend del momento e il target di riferimento. Prima di allestire una palestra, è consigliabile sempre valutare il target di utenza a cui si rivolge l’offerta e pianificare, in base a questo, i corsi e le attività da proporre. Bisogna, poi, tenere conto di quelle che sono le tendenze del momento. Oggi, per esempio, i consumatori preferiscono spendere i loro soldi in esperienze più che in prodotti. Il consumo esperienziale è guidato dai Millennials e dalle generazioni successive e tale tendenza ha investito tutti i settori e anche l’industria del fitness.
  • Sfrutta la creatività. Molte palestre hanno deciso di ampliare la loro offerta integrandola con esperienze di gaming e proponendo una programmazione di attività sempre più creativa.

Parola d’ordine? Puntare sull’innovazione

come allestire una palestra

Se vuoi che la tua palestra diventi un’attività di successo, punta sull’innovazione. I macchinari utilizzati nelle palestre sono sempre più all’avanguardia e sfruttano le innovazioni tecnologiche per migliorare l’esperienza degli utenti; le attrezzature sono sempre più personalizzate, grazie alla possibilità di interazione con app e ai dispositivi di tracking delle performance.

Le tecnologie per il fitness, infatti, hanno cambiato il modo di gestire le palestre. Alcuni macchinari, per esempio, consentono anche di salvare i dati e gli utenti possono interrompere e riprendere l’allenamento dove lo avevano lasciato. Al tempo stesso, tali dati sono utili per gli operatori dei club che, in questo modo, possono capire quali sono le esigenze e le abitudini degli utenti e di conseguenza possono studiare un’offerta migliore.

Ti potrebbero Interessare