Come aprire la tua palestra Anytime Fitness: Training formativo iniziale e continuativo

training formazione franchising

Finalmente ti sei convinto a fare quel grande passo? Hai deciso di aprire la tua palestra? Questa è un’ottima notizia. Essere imprenditori di se stessi è forse l’esperienza più incredibile che tu possa fare nella vita. 

Tuttavia, aprire un’attività in proprio e da zero è tutt’altro che semplice

Per limitare le difficoltà e la percentuale di fallimento entro il primo anno potresti decidere di aprire una palestra in franchising. Questa formula contrattuale ti permette di sfruttare l’esperienza di un altro imprenditore che ha già testato nel tempo diverse strategie proprio su quel brand. 

Ma anche in questo modo ci sono molte questioni da affrontare come la scelta dei locali, la creazione degli ambienti, la messa a norma dell’attività e tantissimo altro ancora. 

Se hai deciso di aprire una palestra con Anytime Fitness ti diciamo fin da ora che noi ti diamo un supporto a 360° su tutti gli aspetti che riguardano l’apertura e la gestione di una palestra. Sul nostro blog ti abbiamo già parlato di come ti aiutiamo con geomapping, progetto & design, sicurezza, phase program e dashboard

Ma il nostro aiuto non si ferma di certo qui. In questo articolo ti parleremo del training formativo iniziale e continuativo

Mettersi in proprio con la formula del franchising

Il franchising è una collaborazione commerciale tra due soggetti professionali. Da una parte c’è il franchisor, l’imprenditore che ha creato il brand e ha dato vita al franchising. Dall’altra parte c’è il franchisee, anche chiamato affiliato, colui che decide di aprire la propria attività sfruttando il marchio del franchisor. 

È un contratto molto vantaggioso per entrambe le parti perché il franchisor può ampliare il proprio business e soddisfare al meglio la clientela. Dal canto suo, il franchisee può aprire un’attività in proprio con un rischio d’impresa inferiore e una base di clienti già formata. 

L’affiliato può quindi iniziare la propria carriera imprenditoriale anche senza esperienza, proprio perché può farsi aiutare dal franchisor. Quest’ultimo lo formerà, gli consegnerà delle strategie performanti e pronte all’uso e lo assisterà durante la gestione dell’attività. 

Capirai anche tu che i rischi e la probabilità di fallimento si abbassano notevolmente. Inoltre, anche dal punto di vista economico, i costi per l’apertura sono inferiori rispetto all’iniziare in autonomia. 

Iter burocratico per aprire un franchising

In ogni caso, anche se apri un’attività in proprio, vai incontro a un iter burocratico. Nonostante tutto l’aiuto del franchisor, stai comunque aprendo un’attività tua!

Ecco allora che ci sono tutta una serie di adempimenti come: 

  • Apertura della Partita IVA; 
  • Iscrizione al Registro delle Imprese alla Camera di Commercio della zona in cui hai deciso di lavorare; 
  • Apertura della tua posizione presso l’INPS e l’INAIL; 
  • Presentare in Comune la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività);
  • Permessi per eventuale insegna da esporre all’esterno; 
  • Messa a norma del locale dal punto di vista della sicurezza.
  • E molti altri

Sono quindi diversi gli adempimenti a cui vai incontro e molte volte anche spinosi. Se non svolgi tutto al meglio rischi di dover chiudere ancora prima di iniziare. Per poi non parlare di tutto ciò che concerne eventuali dipendenti, attrezzature, musica e vendita di bevande e/o cibo

Aprire un’attività commerciale non è affatto facile. Il commercialista può aiutarti in questo ma tu in primis devi sapere cosa chiedere e quali documenti presentare. 

Le responsabilità di chi apre un franchising

Vediamo ora di capire meglio ruolo e responsabilità di chi apre un franchising, quindi dell’affiliato. Perché aprire in franchising ha certamente tanti lati positivi ma, dall’altra parte, comporta anche dei doveri verso il franchisor. 

Tra le principali responsabilità c’è sicuramente l’investimento iniziale nella misura richiesta dal franchisor. Le due parti devono quindi accordarsi sulla quota necessaria per l’apertura del nuovo club.

Dopo aver aperto, il franchisee deve seguire il modello di business e gli standard qualitativi dell’azienda madre.

Se decidi di aprire un’attività in franchising sei allo stesso modo responsabile dell’immagine che viene percepita all’esterno e dell’andamento generale del business. Devi quindi seguire gli standard stabiliti dal franchisor, prendere parte agli eventi e inviare regolarmente dei report sull’andamento dell’attività. 

Sei a tutti gli effetti un rappresentante del marchio. Questo è certamente motivo di orgoglio, soprattutto se entri a far parte di una grande azienda, ma comporta anche un’azione da parte tua per far sì che il business prosperi. 

Come fare se non hai una formazione pregressa specifica

Cosa devi fare se è la tua prima esperienza imprenditoriale? Niente paura, ti aiutiamo noi attraverso un training formativo iniziale e continuativo. Ti mettiamo a disposizione tutti gli strumenti necessari per avviare e gestire al meglio la tua attività. 

Garantiamo la formazione iniziale per aprire il club, attraverso corsi coordinati da esperti nel settore del training formativo.

Il franchisee è la prima figura a cui dedichiamo una formazione specifica per permettergli di conoscere sia il mondo di Anytime Fitness che il settore del fitness in Italia. Non tutti i nostri affiliati hanno un background in questo settore. Ciò significa che hanno bisogno di una formazione ad hoc per permettergli di gestire il loro business nel miglior modo possibile.

Per questo mettiamo a disposizione dei nostri affiliati un Franchise Consultant dedicato. Un “angelo custode” che si occuperà quotidianamente di supportare il franchisee e lo staff del club per eventuali problematiche o difficoltà che possono insorgere durante la gestione della loro attività.

Il training non si ferma alla fase precedente all’apertura o alla prevendita, ma prosegue anche dopo: il franchisor, infatti, organizza delle sessioni di aggiornamento dedicate allo staff commerciale e a quello tecnico, dal momento dell’apertura in poi.

Annualmente viene organizzata una conference nazionale alla quale sono invitati tutti i franchisee accompagnati dai loro staff. Queste giornate sono un’occasione di confronto, scambio di opinioni, aggiornamento sulle novità proposte dal brand ecc.

Vedi, se deciderai di aprire un club con noi non ti lasceremo mai solo. Trovi tutto il supporto di cui hai bisogno con il marchio Anytime Fitness!

 

Ti potrebbero Interessare