Allenamento estivo: cinque consigli per gli amanti della palestra

Ecco tante buone ragioni per impegnarsi in un allenamento estivo in palestra

Sole, calura, giornate al mare e aperitivi con gli amici. Probabilmente anche tu ti stai domandando se è il caso di continuare a fare sport, magari scegliendo un allenamento estivo, oppure rimandare a dopo l’estate. Potresti optare per il riposo e il relax totale, ma pensi sia davvero una buona idea?

Le buone ragioni per impegnarsi in un allenamento estivo in palestra sono molte, te ne elenchiamo alcune:

  • se ti sei impegnato con costanza tutto l’anno, che motivo hai di interrompere i tuoi esercizi, vanificando tutto il lavoro fatto?
  • Allenarsi allontana lo stress e ti fa sentire meglio, sia in inverno che in estate.
  • Andare in palestra è un momento che ti concedi per dedicarti a te stesso e staccare la spina da tutto. Se poi lo fai in un ambiente accogliente, dove puoi condividere il tuo tempo con persone che hanno le tue spesse passioni, perché no?

Non frenare la tua voglia di sport

Anche nei mesi più caldi puoi quindi dare sfogo alla tua voglia di sport e puoi fare questo divertendoti. Se non sei uno sportivo abituale, ma hai deciso di rimetterti in forma prima di partire in vacanza, la cosa migliore che puoi fare è abbandonare i workout da autodidatta e impegnarti invece in un allenamento estivo in palestra, dove puoi affidarti al consiglio di personal trainer esperti. La voglia di ottenere risultati visibili nel breve periodo può portarti a strafare o a compiere movimenti sbagliati, ecco perché è meglio non rischiare e affidarsi a chi ne sa più di te.

Un allenamento estivo è necessariamente diverso da un allenamento invernale. Bisogna infatti tenere conto delle alte temperature che combinate alla fatica possono causare problemi all’organismo. L’allenamento estivo deve quindi essere meno intensivo, oppure più breve di quello a cui sei abituato. Se vuoi perdere peso abbiamo poi una buona notizia da dirti: il caldo aiuta a dimagrire perché con le alte temperature il corpo avverte come elemento superfluo il tessuto adiposo che ha un effetto termico e isolante. Il metabolismo è più veloce e quindi si può perdere peso più facilmente.

Consigli per un buon allenamento estivo in palestra

Ecco alcuni consigli per allenarsi nei mesi estivi e per farlo nel modo giusto:

  1. Scegli la disciplina che più si adatta alle tue esigenze. Rispetta i tuoi limiti e individua un allenamento che ti aiuta a tenere alto il morale e stimola la tua voglia di fare sport.
  2. Allenati al mattino presto, nel tardo pomeriggio o di sera, quando il caldo è meno intenso. Questo ti aiuterà a sopportare meglio la fatica e anche a perdere meno liquidi e sali minerali.
  3. Bevi tanto e spesso. Oltre all’acqua, almeno due litri al giorno, puoi sorseggiare anche bevande aromatizzate alla frutta.
  4. Non saltare mai la fase di riscaldamento iniziale e quella dello stretching finale. I muscoli necessitano della giusta preparazione per affrontare i workout e il defaticamento aiuta a ridurre il rischio di contratture o strappi muscolari.
  5. Evita di allenarti nelle tre ore successive ai pasti per evitare che il processo digestivo sottragga sangue ai muscoli limitando le tue performance di allenamento.

Adesso non ti resta che scegliere l’allenamento estivo che fa al caso tuo. Puoi chiedere al tuo personal trainer di preparare per te una scheda di allenamento personalizzata e dedicarti magari a un circuito veloce di 20 minuti che ti aiuti a tenerti in forma, senza correre il rischio di strafare.

Ti potrebbero Interessare